🔵DONAZIONI E TRAPIANTI, I DATI E LE ECCELLENZE DEL 2020


Una frenata brusca ma contenuta: è questo il bilancio finale fotografato dal report 2020 del Centro nazionale trapianti, che mette in fila le cifre dell’attività di donazione e trapianto di organi, tessuti e cellule nell’anno della pandemia. Come ampiamente atteso, al conto dei danni del coronavirus vanno aggiunti anche quasi 400 trapianti in meno (in calo del 10% rispetto al 2019), ma i dati complessivi dimostrano una sostanziale tenuta della rete trapiantologica davanti all’onda d’urto dell’emergenza sanitaria[…]

(Fonte Centro Nazionale Trapianti)

✔️Leggi l’articolo completo
✔️Scarica il REPORT 2020 collegandoti al link del sito web del Centro Nazionale Trapianti
http://www.trapianti.salute.gov.it/trapianti/dettaglioComunicatiNotizieCnt.jsp?lingua=italiano&area=cnt&menu=media&sottomenu=news&id=636

L’Azienda Ospedaliera “SS. Annunziata” di Cosenza interrompe il servizio di refertazione tramite mail per i trapiantati

Si trascrive quanto comunicato dall’Azienda Ospedaliera “SS. Annunziata” di Cosenza:
“Al fine di ottimizzare le risorse a disposizione , garantendo l’erogazione dei servizi sempre nel rispetto dell’esigenze degli utenti, si comunica che a far data dal 7 dicembre c.a. i referti delle prestazioni erogate dall’UOC di Laboratorio e dall’UOC di Virologia e Microbiologia verranno consegnati direttamente presso la Sala Prelievi dalle ore 11:00 alle ore 13:30, da lunedì a venerdì, dal personale dedicato. Si fa inoltre presente che, attraverso il rilascio del consenso debitamente firmato sull’apposita modulistica consegnata al momento del prelievo, dopo l’acquisizione dello SPID, sarà possibile accedere al Fascicolo Sanitario Elettronico per visualizzare i documenti digitali sanitari e quindi i referti di cui all’oggetto. Siamo spiacenti di dover interrompere la trasmissione dei referti tramite email, servizio attivato temporaneamente e, per come richiesto dalla normativa vigente, il cittadino deve far ricorso per la visualizzazione delle prestazioni sanitarie eseguite al Fascicolo Sanitario Elettronico Elettronico che deve essere alimentato nel tempo”.

DICEMBRE 2020: Asit organizza una riunione con i portatori di trapianto renale lo

Si invitano tutti i trapiantati a partecipare attivamente alla riunione che si terrà nel mese di Dicembre tramite piattaforma online da definire. 

Asit organizza un incontro al fine di ottimizzare i servizi per tutti i portatori di trapianto renale. 
Come accedere alla riunione?

▪️comunicando ad Asit il proprio indirizzo mail (via Facebook o all’indirizzo asitcosenza@gmail.com)

▪️restando sempre sintonizzati sulla nostra pagina facebook e sul nostro sito per ricevere ulteriori info circa la data dell’incontro.

NUOVA PROCEDURA PER I PRELIEVI A DOMICILIO

Cosa fare per eseguire i *prelievi a casa?

N. B. Per la richiesta di esami ematochimici per i pazienti trapiantati occorre seguire il seguente protocollo (comunicato dall’Azienda Ospedaliera di Cosenza) CHE SOSTITUISCE IN VIA DEFINITIVA QUELLI PRECEDENTEMENTE PUBBLICATI:

FASE # 1

▪️Il trapiantato dopo aver ottenuto dal proprio medico curante la prescrizione degli esami da effettuare, con ricetta elettronica nella quale dovrà specificare che si tratta di soggetto trapiantato, trasmette l’impegnativa all’indirizzo:  b.gentili@aocs.it

▪️Il trapiantato riceve successivamente la prenotazione on-line alla casella di posta elettronica utilizzata per la trasmissione dell’impegnativa;

▪️Il trapiantato, ottenuta la prenotazione, la invia al medico curante, il quale la inoltra unitamente alla richiesta per l’inserimento della lista temporanea ADI di portatore di trapianto renale (specificando oltre ai dati anagrafici del paziente e il numero di telefono/cellulare, che si tratta di paziente trapiantato) al seguente indirizzo: distretto.cosenza@pec.aspcs.gov.it, al fine di concordare l’appuntamento per il prelievo presso il proprio domicilio;

▪️Effettuato il prelievo, l’infermiere dell’ADI consegnerà le provette al laboratorio analisi dell’Ospedale dove troverà una busta contenente le etichette di ciascun prenotato.

FASE #2

▪️Per il ritiro del referto, il trapiantato dovrà inviare una mail all’indirizzo: ritirorefert@aocs.it allegando:

  • documento di riconoscimento;
  • codice richiesta;
  • consenso informato debitamente sottoscritto (*trovi l’Allegato scorrendo in basso al nostro articolo).

FASE # 3

▪️Se si desidera consulenza nefrologica online offerta dal Dott. Bonofiglio, prenotarsi scrivendo alla mail: asitcosenza@gmail.com

*ELENCO DEI PRELIEVI DA EFFETTUARE:

▪️Glicemia

▪️Azotemia

▪️Creatinina

▪️Uricemia

▪️Sodio

▪️Potassio

▪️Calcio

▪️Fosforo

▪️Magnesio

▪️Cloruri

▪️Fosfatasi alcalina

▪️Bilirubina tot. e dir.

▪️Ast Alt Ggt

▪️Proteine totali

▪️Albumina

▪️QSP

▪️Colesterolo HDL LDL

▪️Trigliceridi

▪️LDH

▪️Emoglobina glicosilata (solo diabetici)

▪️Paratormone intatto

▪️Sideremia

▪️Ferritina

▪️Transferrina

▪️Emocromo

▪️FT3 FT4 TSH

▪️U-Proteine 24h

▪️Urinocoltura +Antibiogramma

▪️Tacrolemia Ciclosporinemia

▪️Sirolimus

Emergenza Covid-19, l’ASIT attiva un servizio di consulenza online

L’ASIT, Associazione Sud Italia Trapiantati, che da anni promuove la cultura della donazione, si è attivata per offrire ai pazienti portatori di trapianto renale un servizio di consulto ambulatoriale online via Skype. Per l’attivazione di tale servizio l’ASIT, presieduta da Rachele Celebre, ha chiesto al dott. Renzo Bonofiglio, già Direttore della U.O.C. di Nefrologia Dialisi Trapianto dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, la disponibilità ad espletare tale servizio al fine di garantire la continuità del follow-up ai circa 500 pazienti che afferiscono al Polo Trapianti di Cosenza. Proposta accolta con entusiasmo e spirito solidale dallo specialista, il quale sarà disponibile già a partire da mercoledì 18 marzo e ogni lunedì e mercoledì di ogni settimana, sino alla durata dell’emergenza, dalle ore 15 alle ore 18.30. Per prenotare la consulenza è necessario mandare una mail all’indirizzo asitcosenza@gmail.com indicando il giorno e il proprio account Skype. Dopo la richiesta si riceverà una email di conferma al proprio indirizzo di posta elettronica. Il paziente dovrà essere provvisto di esami ematochimici e terapia in atto.

Tutorial  informativo per pazienti portatori di trapianto di rene